logo 2018 rev2 def

Il portiere e l'area di rigore 

Il Portiere, a differenza degli altri giocatori, all'interno della propria area di rigore può toccare il pallone con le mani.

All'interno dell'area di rigore il portiere non può:
trattenere tra le mani il pallone per più di sei secondi, previa un calcio di punizione indiretto contro;
commettere falli pericolosi previa un ammonizione e calcio di punizione indiretto o rigore, contro;

All'interno dell'area di rigore il portiere può:
Chiamare il pallone ad un compagno o all'intera difesa per favorire il proprio intervento sullo stesso;
Permanere durante la battuta di un calcio di rinvio;
Permanere durante la battuta di un calcio di rigore;
Permanere durante la battuta di un calcio di punizione;

L'area di rigore è la superficie dalla quale il pallone deve interamente uscire verso l'interno del terreno, affinchè possa considerarsi in giuoco, quando viene battuto un calcio di rinvio o un calcio di punizione a favore dei difendenti.


Condividi




Altri contenuti in questa categoria