• Home

Da qualche giorno il portiere si è tuffato nell’ultima fase del programma di recupero fisico al Signorini di Pegli

Il conto alla rovescia è finalmente iniziato. Mattia Perin da qualche giorno si è tuffato nell’ultima fase del suo programma di recupero fisico al Signorini di Pegli. L’infortunio alla spalla destra, operata a inizio giugno, è ormai superato, così come le noiose sedute di fisioterapia. Il portiere rossoblù dovrà pazientare ancora un po’ circa un mese, forse qualche giorno in meno. Sicuramente non tornerà tra i pali prima della sosta di campionato ma ormai il peggio è passato e stavolta potrà guardare anche la Nazionale con il sorriso di chi è pronto a tornare.

K2_SOCIAL_SHARING