logo 2018 rev2 def

Szczesny confessa: "Non sarò mai il nuovo Buffon" 

12.10.2018

Il portiere bianconero legato affettivamente all'Arsenal


Wojciech Szczesny, ex portiere di Roma e Arsenal, ha accettato di arrivare alla Juventus per diventare l’erede di un grandissimo come Gianluigi Buffon, ma l’estremo difensore polacco non sembra avere nessuna intenzione di essere accostato all’attuale numero uno del Paris Saint-Germain.

Szczesny ha detto: “Avrei voluto giocare nell’Arsenal per tutta la carriera, è il club che tifavo e continuo a tifare. Ho dato di tutto per giocare lì. Mi dispiace non aver vinto di più lì, mi sarebbe piaciuto vincere la Premier. Ma a volte devi pensare con la testa e non con il cuore“.

Il portiere della Juventus ha aggiunto: “Secondo con Buffon. A volte devi fare un passo indietro per farne due avanti. E poi comunque avrei potuto giocare un po’ quindi non era un vero passo indietro. Ho giocato 21 gare la scorsa stagione, mica male per un secondo portiere. E ho avuto la possibilità di imparare da uno dei migliori nella storia, con un anno di tempo per prepararmi a prendere il suo posto. È stata la miglior cosa che mi potesse capitare. Eredità di Buffon? È più facile perché non sono italiano. Non sarò mai il nuovo Buffon, sarò soltanto il nuovo numero uno della Juve e basta. Devo soltanto pensare a fermare la palla quando viaggia verso la mia porta“.


Condividi