logo 2018 rev2 def

Alisson, frecciatina alla Roma. "I Tifosi migliori sono quelli dei Reds" 

15.02.2019

Il Portiere del Liverpool sembra aver già dimenticato il calore dei tifosi giallorossi...


Archiviata la parentesi con la Roma, adesso il portiere brasiliano, che in un solo anno da titolare, ma giocato da fenomeno e vissuto da professionista esemplare, ha conquistato il cuore dei tifosi giallorossi che lo hanno definito il più forte portiere della storia del club capitolino, non ha occhi e cuore che per i suoi Reds.

Sbarcato nel Regno Unito a luglio 2018 sulla base di un’operazione da 62,5 milioni di euro di corrispettivo fisso più 10 milioni di corrispettivo variabile, Alisson, che è diventato il portiere più costoso della storia del calcio, battendo il record stabilito nel 2001 da Gianluigi Buffon – ricordo successivamente infranto l’8 agosto dal trasferimento di Kepa Arrizabalaga al Chelsea per 80 milioni di euro -, vanta già un bottino di 32 presenze stagionali, riuscendo a mantenere la porta inviolata, fra campionato di Premier League e Champions League, ben 16 volte. Tra il classe ’92 e i tifosi del Liverpool, si è, inevitabilmente, già instaurato un rapporto di grande stima, tanto che lo stesso Alisson, intervenuto ai microfoni ufficiali del club inglese, non ha perso occasione per elogiarli e ringraziarli, spendendo parole al miele che per i suoi vecchi sostenitori suonano un po’ come una frustata.

Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Ad Anfield ci sono i tifosi migliori al mondo. Scendiamo sempre in campo con il 12esimo uomo che sono i nostri fan. Lo scorso anno fu difficile giocarci contro in semifinale. E’ un’atmosfera incredibile. Mi piace giocare contro i tifosi che mi gridano contro, ma qui è qualcosa di diverso. Quando ho firmato, sicuramente l’esperienza fatta quando ero alla Roma è stato un fattore determinante – ha concluso –“.


Condividi