logo 2018 rev2 def

Inter, il futuro in buone mani 

29.06.2019

Handanovic super titolare; i rinnovi di Padelli e Berni, e l'arrivo di Brazao...


Giornata importante in casa Inter sul fronte portieri: il club nerazzurro ha ufficializzato il prolungamento del contratto di Daniele Padelli e Tommaso Berni. Entrambi rimarranno legati al Biscione almeno fino al 30 giugno 2020.

Nel frattempo il Parma ha annunciato la cessione a titolo definitivo all'Inter di Gabriel Brazão, 18enne brasiliano acquistato a gennaio dal club emiliano dal Cruzeiro. Un'operazione in sinergia tra i due club italiani così come era avvenuto nel gennaio del 2005 con Julio Cesar, quando il portierone del Triplete sbarcò in Italia tra le fila del Chievo. Una prassi, quella del triangolo di mercato, che viene spesso applicata quando le società non hanno slot disponibili per i giocatori extracomunitari.

 

Archiviata l'operazione Brazão, l'Inter sta facendo valere col Genoa il diritto di recompra per Ionut Radu, portiere romeno classe '97 che dopo essersi messo in mostra in rossoblù si è confermato in Under 21, trascinando i suoi fino alla semifinale (anche a spese dell'Italia) nell'Europeo in corso. Radu anche il prossimo anno sarà titolare nel Grifone, dove tornerà in prestito, ma è destinato a raccogliere l'eredità di Handanovic. Alle spalle del portiere-capitano sloveno, in scadenza all'Inter nel 2021, dovrebbe comunque restare Padelli il vice, con Berni come terza scelta. Per Brazão si prospetta comunque la convocazione in ritiro, per permettere a Conte di conoscerlo e valutarlo, prima di un assai probabile prestito. (Gazzetta dello Sport)


Condividi