• Home

Mancano pochi dettagli per l'accordo...

Wojciech Szczesny proseguirà la sua carriera in Italia. Il portiere polacco classe 1990 ha disputato due buone stagioni in prestito alla Roma, conquistando il posto da titolare prima davanti a Morgan De Sanctis e poi davanti al brasiliano Alisson. Il portiere è di proprietà dell'Arsenal ma i Gunners vogliono continuare a puntare su Cech. Il portiere polacco vorrebbe tornare all'Arsenal ma solo per giocare titolare. Wenger non sembra essere di questo avviso e ha messo il portiere sul mercato. Milan e Napoli ci hanno provato ma a spuntarla è stata la Juventus.

Il club bianconero non ha necessità urgente di trovare un primo portiere ma dovrebbe lasciar andare Neto, il secondo di Gigi Buffon. Il portiere ex Fiorentina, dopo due anni da riserva, vuole maggiore spazio e andrà via. La Juve cerca un secondo affidabile che si possa alternare in campionato con Buffon, al suo ultimo anno di carriera, e per questo ha voluto fortemente puntare su Szczesny. Secondo Sky Sport è tutto fatto per Szczesny alla Juventus: i bianconeri hanno raggiunto l’intesa con i Gunners sulla base di 16 milioni (14 più due di bonus) e hanno già in mano l’intesa con il portiere, per un quadriennale da circa 4 milioni a salire, fino ai 4,5 milioni per l'ultimo anno.
La Juventus mette insieme la coppia di portieri più forte del campionato italiano, permettendo così a Gigi Buffon di riposare con maggiore tranquillità prima o dopo gli impegni in Champions League, grande obiettivo della prossima stagione. Szczesny farà il secondo alla Juve, alternandosi con Buffon, e se convincerà i dirigenti e il tecnico con le sue prestazioni, raccoglierà l'eredità di Gigi nel 2018. Buffon resterà alla Juve per un altro anno, poi appenderà i guanti al chiodo. Szczesny avrà un anno di tempo per apprendere da Gigi, poi raccoglierà la sua pesante eredità.

 

Condividi questo articolo