• Home

Il portiere ha salutato gli amici...

Pepe Reina, madrileno di nascita e napoletano di adozione, avrebbe di certo voluto chiudere la sua carriera a Napoli in modo diverso.
Uscito in lacrime dall’Artemio Franchi dopo la sonora sconfitta contro la Fiorentina – che ha di fatto ridotto al lumicino le speranze del Napoli in chiave scudetto -, il portiere spagnolo, ha indubbiamente dimostrato quanto sincero e forte fosse il suo desiderio di regalare ai partenopei uno scudetto prima del suo addio. Ed è proprio in virtù di questo forte legame con il Napoli che nella giornata di ieri, il portiere azzurro, ha voluto salutare i suoi compagni di squadra e suoi più cari amici attraverso una cena al “Club Partenopeo”. Ad organizzare l’evento, a tema spagnolo, la moglie, Jolanda Ruiz e – dall’amica e compagna di Callejon – Marta Ponsati. Nel corso della spensierata serata, tuttavia, Reina ha voluto tenere un commovente discorso davanti ai 250 invitati per ringraziare tutte le persone che in questi anni gli sono state vicino: “Non vado via, mi sposto solo fisicamente. Starò spesso qui  l’ho fatto quando ero in Germania, figurarsi a Milano. Sarà piacere mio e della mia famiglia tornare nella nostra Napoli. Sempre seguiremo e sempre tiferemo dicendo “Forza Napoli sempre”, sempre difenderò questa città e questi colori. Vado al nord, ma il mio cuore resta al Sud, resta a Napoli”, ha concluso Pepe tra commozione e applausi.
 

K2_SOCIAL_SHARING