• Home

Essam el-Hadary è diventato il giocatore più anziano nella storia della Coppa d’Africa
 

Entra in campo per la sua presenza numero 148 con la maglia della nazionale due giorni dopo aver compiuto 44 anni. Essam El Hadary è il giocatore più anziano della coppa d’Africa

Essam El Hadary, secondo portiere della squadra di Salah, diventa il giocatore più vecchio nella storia del torneo africano. Doveva essere la serata di Mohamed Salah, ma l’attaccante della Roma stecca l’esordio così a richiamare l’attenzione dei media sportivi è il portierone egiziano che entra in campo al posto dell’infortunato  titolare.

Dam (la Diga) per le capacità tra i pali, è ritenuto da molti addetti ai lavori e appassionati uno tra i migliori portieri nella storia del calcio africano. Portiere reattivo tra i pali, sicuro nelle uscite, è un grande para-rigori.

Ritenuto una leggenda con la selezione dei Faraoni – con cui vanta 148 apparizioni, terzo per presenze alle spalle dei soli Ahmed Hassan (184) e Hossam Hassan (178) – si è laureato Campione d’Africa per quattro edizioni, di cui tre consecutive. Ieri proprio nel finale si è allungato in uscita sull’attaccante maliano Marega, salvando il risultato. Chissà se avremo il piacere di vederlo ai prossimi mondiali di Russia 2018 per una altro record, superare quello di portiere più anziano a giocare una Coppa del Mondo.(calcioweb.eu)

Condividi questo articolo