• Home

Il Golden Foot 2017 è stato vinto ancora una volta da un portiere. Dopo il nostro gigi Buffon questo è stato l'anno del portiere del Porto, iker Casillas.

Iker Casillas è stato premiato a Monaco col prestigioso ‘Golden Foot’. Il riconoscimento arriva così ad un altro portiere dopo Buffon
Dopo Buffon, Casillas. Il prestigioso ‘Golden Foot‘ 2017 è andato al portiere del Porto, un riconoscimento che segna una continuità dopo il trionfo del numero uno della Juventus nel 2016. Il portiere spagnolo è stato premiato questa sera a Montecarlo.
L’ex numero uno del Real Madrid si è aggiudicato l’importante premio grazie ai voti del pubblico; per Casillas si tratta del primo riconoscimento individuale in carriera. Il giocatore del Porto ha ‘superato’ nomi di rilievo come Cristiano Ronaldo, Messi, Neuer, Sergio Ramos, Robben, Thiago Silva, Suarez, Yaya Touré e Andrea Pirlo, che proprio ieri ha salutato il mondo del calcio giocato. (calcionews24.com)

Queste le parole del portiere intervstato dal Corriere dello Sport: “Alla sua età Buffon è sempre un punto di riferimento per tutti i portieri e questa se ci pensate è una cosa incredibile perché da 20 anni, ogni stagione, è sempre tra i migliori 4 al mondo come rendimento. Nella sua carriera ha vinto quasi tutto e spero che decida di continuare: sta bene e sta dimostrando di essere ancora competitivo. Avrebbe meritato in carriera di vincere il Pallone d’Oro? Questo è un tema che mi sta molto a cuore e del quale ho già parlato più volte. Sì, penso che Gigi lo avrebbe meritato e lo stesso altri portieri come per esempio Kahn”.
 
Sulla lotta Scudetto in Serie A: “La Juventus ha vinto gli ultimi 6 titoli di fila, ma quest’anno mi sembra che la concorrenza per i bianconeri sia maggiore. Hanno chance di ripetersi e di stabilire un record, ma mi sembra che l’Inter, la Lazio, il Napoli e la Roma siano tutte in grado di lottare fino alla fine. Personalmente sarei felice se lo scudetto lo vincessero i miei amici Callejon, Reina e Albiol: sono tutti bravi ragazzi ai quali sono legato e che ogni tanto sento. Faccio loro un grande in bocca al lupo. La Juve in Champions? E’ sicuramente tra le squadra più competitive anche se penso che ce ne siano di meglio attrezzate. Le mie favorite per la vittoria sono il Real Madrid, il Barcellona, il Psg, il City e il Bayern. Detto questo, non dimentico che negli ultimi 3 anni la formazione di Allegri è arrivata 2 volte in finale e quindi merita rispetto”.

K2_SOCIAL_SHARING