• Home

L'ex portiere della nazionale Colombiana vittima di estorsione, fa un appello con un video sui social in cui chiede aiuto perchè minacciato

Tutti si ricorderanno di René Higuita, il 'folle' portiere colombiano divenuto celebre per i suoi dribbling, i suoi gol e soprattutto per la rischiosissima 'Mossa dello Scorpione', ha lanciato una richiesta di aiuto attraverso il suo profilo Instagram.

Secondo quanto riferito dallo stesso Higuita in un video pubblicato sui social network, dei presunti criminali gli starebbero estorcendo grandi somme di denaro. In particolare l’ex estremo difensore 'Cafetero' ha riferito di aver ricevuto diverse telefonate da parte di un bandito per conto di un 'bacrim' (così vengono chiamate dalle autorità le bande criminali in Colombia): "Sono molto preoccupato perché un bandito mi chiama chiedendomi 3.000 milioni di pesos (più di un milione di dollari), nascondendosi dietro il 'bacrim' del Golfo di Uraba", ha dichiarato Higuita.

L’ex portiere, oggi 50enne, ha chiesto alle autorità di "cooperare" per chiarire la situazione. Negli ultimi anni, l'ex portiere ha svolto il ruolo di allenatore dei portieri al Al-Nassr in Arabia Saudita..

 

Condividi questo articolo