• Home

Il portiere sloveno rinnoverà fino al 2021 provando così a raggiungere il record di presenze con la maglia neroazzurra

Corre verso il rinnovo del contratto Samir Handanovic. L’estremo difensore dell’Inter, il cui accordo con i nerazzurri scadrà al 30 giugno del 2019, dovrebbe prolungare di altre due stagioni, fino al 2021. Arrivano conferme in tal senso, come sottolineato stamane da La Gazzetta dello Sport. Il portiere della nazionale slovena sembrerebbe essere convinto del progetto Suning-Spalletti, ed avrebbe quindi deciso di rimanere ad Appiano Gentile, soprattutto se a fine stagione dovesse arrivare la tanto attesa qualificazione alla Champions League. Se tutto andrà come previsto, a breve inizieranno le consultazioni, poi il rinnovo diverrà realtà. Le cifre relative all’ingaggio, 2.5 milioni di euro, saranno confermate, ma con grande probabilità verrà inserito qualche bonus più ricco rispetto a quello attuale. In questo campionato Handanovic potrà raggiungere come numero di presenze Toldo e Pagliuca, due grandi portieri nella storia interista, per poi puntare Julio Cesar, uno dei protagonisti dello spettacolare triplete, che ha toccato quota 300 nell’Inter. Più in la ci sono Bordon (382) e l’immortale Zenga a quota 473. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

K2_SOCIAL_SHARING