• Home

Incredibile in Inghilterra. Il portiere Shaw del Sutton ha ammesso di aver saputo che c'erano scommesse sul possibile gesto e a fine gara si è dimesso dal club

C'erano delle scommesse sul suo conto e lui lo sapeva: per questo si è dimesso dalla squadra
Da lunedì sera sta circolando molto un breve video che mostra Wayne Shaw, 45enne secondo portiere della squadra di calcio inglese del Sutton, che mangia un panino durante la partita di FA Cup contro l’Arsenal. Il video è circolato inizialmente per la sua ridicolaggine, e perché fosse in qualche modo esemplare del “calcio di provincia” del Sutton a confronto con una delle squadre più famose del mondo, l’Arsenal: lo stesso Shaw aveva scherzato sulla cosa subito dopo la partita. Tuttavia si è poi scoperto che c’erano delle scommesse in corso sulla storia del panino mangiato durante la partita e Shaw, dopo che l’associazione del calcio inglese ha aperto un’indagine, si è dimesso dal Sutton.

L’FA Cup è una specie di Coppa Italia per il campionato di calcio inglese e ci partecipano squadre di tutte le categorie, dalla Premier League alle serie inferiori: questo porta spesso a partite tra squadre di primissimo piano come l’Arsenal e squadre di dilettanti come il Sutton, uno dei quartieri nel sud di Londra. Nonostante capiti a volte che squadrette di non professionisti vincano contro squadre molto più forti di loro, la partita tra Sutton e Arsenal, giocata nel piccolissimo stadio del Sutton, è andata come doveva andare: l’Arsenal ha dominato anche senza molti dei suoi giocatori più forti e ha vinto per 2-0. Quando il risultato era chiaro e il Sutton aveva già effettuato tutte le sostituzioni possibili, a otto minuti dalla fine della partita Wayne Shaw ha tirato fuori un panino e lo ha addentato mentre osservava la gara dalla panchina
Dopo la partita, durante le rituali interviste, Shaw ha spiegato che i suoi compagni lo avevano avvertito che una società aveva fatto scommettere sulla possibilità che lui si sarebbe mangiato un panino durante la partita e che la quota era 1:8 (scommetti uno, vinci otto volte tanto): per farsi una risata coi suoi amici – ha detto – durante l’intervallo della partita si era fatto dare un panino e lo aveva poi mangiato. Il video è girato in tutto il mondo e Shaw – che ha 45 anni e pesa 120 chili – è diventato immediatamente molto popolare, venendo invitato anche a una famosa trasmissione televisiva.
Le regole della Football Association (FA), tuttavia, vietano a qualsiasi tesserato di partecipare direttamente o indirettamente in scommesse sulle partite o i tornei a cui partecipa e per questo motivo, dopo che lo stesso Shaw aveva ammesso di sapere delle scommesse in corso, la FA aveva deciso di aprire un’indagine sulla questione. Parallelamente la Gambling Commission, l’ente che controlla la regolarità del mercato delle scommesse nel Regno Unito, ha aperto un’indagine per verificare che l’agenzia che aveva fatto scommettere sul panino di Shaw non abbia violato le regole.

Dopo la notizia dell’indagine, Shaw ha deciso di dimettersi dal Sutton, comunicando la sua decisione in una telefonata al presidente della squadra che il Guardian ha descritto come “lacrimevole”.

P.s.: Ok, quello mangiato da Shaw non era tecnicamente un panino, ma quella cosa che nel Regno Unito chiamano pie – torta, letteralmente – e che è una specie di fagotto salato ripieno. Una cosa che in italiano non ha una traduzione letterale efficace, ma che nello spirito è un panino. (ilpost.it)

K2_SOCIAL_SHARING