• Home

A Bastia tifosi in rivolta e giocatori delLione aggrediti prima della gara. Poi ancora un'aggressione subita dal portiere Anthony Lopes

Gravi fatti in Ligue 1 prima e durante il match tra Bastia e Lione.
Un gruppo di tifosi del Bastia ha invaso il campo durante il riscaldamento, aggredendo fisicamente i giocatori del Lione, costretti a tornare negli spogliatoi per evitare una sorte peggiore.
Tutto è nato quando un tifoso del Bastia è entrato in campo tentando di colpire Depay, seguito da un altro che ha aggredito il portiere di riserva del Lione, Gorgelin. Da lì in poi è scoppiata la bagarre con ultras delle opposte tifoserie contrapposte.
Match, previsto alle 17.00, posticipato di un’ora e regolarmente iniziato.
A fine primo tempo c’è stata una nuova aggressione, diretta verso il portiere del Lione Lopes che poco prima aveva lanciato uno sguardo di sfida verso un settore dello stadio Armand Cesari. C'è addirittura anche uno steward (o un tifoso con una pettorina degli steward) che colpisce il giocatore. Alle 19:18 la gara è stata ufficialmente sospesa. Il Bastia rischia la sconfitta a tavolino e anche la penalizzazione, che peggiorerebbe la classifica (28 punti e ultimo posto).

 

Condividi questo articolo