• Home

Il portiere difende il tecnico Sarri, attaccato dal presidente dopo la sconfitta con il Real Madrid

Polveriera Napoli, anche Reina contro De Laurentiis. La sconfitta nella gara di andata degli ottavi di finale di Champions League potrebbe avere pesanti ripercussioni per gli azzurri, nel post partita sono arrivate accuse inaccettabili del numero uno del Napoli nei confronti di Sarri, il tecnico ha poi risposto per le rime.

Nelle ultime ore è arrivato anche il commento piccato del portiere Reina, frecciata nei confronti del presidente De Laurentiis: “Non perdiamo da ottobre, prima di stasera nessuno ha mai parlato. Abbiamo giocato contro un Real Madrid grandissimo, ma non è ancora finita”. Reina si schiera quindi chiaramente dalla parte di Sarri in questo incredibile braccio di ferro apertosi tra il presidente e il tecnico. "Abbiamo preparato al meglio la partita - ha continuato Reina prendendo le parti di Sarri - ma non è bastato. Nonostante gli errori, qualcosa di buono c’è stato, ora daremo tutto al ritorno al San Paolo".
"E' un risultato che fa male - Reina torna sulla partita del Bernabeu -, ma è giusto, perché ci hanno creato un sacco di problemi. Abbiamo difeso e attaccato male, non sfruttando tutto lo spazio che ci hanno concesso. E' stato comunque importante fare un gol fuori casa. Al San Paolo attaccheremo subito e il nostro obiettivo è vincere 2-0. Ci aspetta un ambiente caldo".

Condividi questo articolo