• Home

Questa ad oggi la classifica dei portieri meno battutti di tutti i migliori Campionati de Mondo. Solo De Gea meglio del portiere della Roma

Se la Roma viaggia a ritmo costante, il merito è in gran parte della difesa che subisce pochissimo: appena 5 reti incassate in campionato in 10 uscite e 4 in Champions in 4 partite. Artefice principale di questo traguardo è senza dubbio l’estremo difensore giallorosso, Alisson Becker, sul quale in pochi avrebbero scommesso ad inizio anno. Invece, tra una parata e l’altra, il portiere brasiliano è diventato una certezza e lo dimostrano anche i numeri a livello mondiale.
Considerando i portieri titolari con i propri club e con le rispettive nazionali, Alisson è secondo al mondo con appena 10 reti al passivo in 17 uscite ufficiali. Re di questa classifica è De Gea che, tra Manchester United e Spagna, ha incassato appena 7 reti in 18 apparizioni totali. Più dietro ci sono Navas, Lloris e Ter Stegen con 11 reti subite, Oblak (13), Cech (14) e via via tutti gli altri. Il primo italiano è Buffon che ha raccolto la palla in fondo alla rete per ben 21 volte.
Fuori dalla classifica perché non titolari con le proprie nazionali ci sono gli “italiani” Strakosha (Lazio, 17 gol subiti), Reina (Napoli, 17 gol subiti) e Donnarumma (Milan, 19 gol subiti). Handanovic, portiere dell’Inter, di reti ne ha subite appena 8 ma, a differenza di tutti gli altri, non affronta una competizione europea con il suo club ed è sceso in campo in sole 11 partite ufficiali.


Ecco la classifica:
1) De Gea, 7
2) Alisson, 10
3) Navas, Lloris, Ter Stegen, 11
4) Oblak, 13
5) Cech, 14
6) Subasic, 19
7) Burki, Buffon, 21
8) Berisha, Courtois, 22
9) Jarstein, 23
10) Gulacsi, 27

K2_SOCIAL_SHARING