• Home

Dopo lo scontro di gioco col portoghese, in cui il portiere ha riportato la frattura del setto nasale, tutto chiarito e scuse accettate da parte del Numero Uno del Chievo

Stefano Sorrentino è stato mandato letteralmente al tappeto da Cristiano Ronaldo e questo ha costretto il numero uno del Chievo Verona ad abbondanare il campo poco prima del novantesimo.
L'ex Palermo è stato subito trasportato in ospedale dove gli è stato riscontrato un trauma cranico e la rottura del setto nasale ma ha subito voluto tranquillizzare tutti circa il suo stato di salute. Giorgio Chiellini e Paulo Dybala, tra l'altro, sono stati aspramente criticati per il loro atteggiamento a seguito dello scontro tra CR7 e Sorrentino dato che Mandzukic aveva poi segnato il gol del 3-2, poi annullato con il Var, con i due giocatori della Juventus festanti nonostante il portiere del Chievo fosse a terra privo di sensi. La Joya, su Instagram, si è subito scusato con Sorrentino per il suo gesto: "Non mi sono reso conto della gravità della situazione".
La moglie di Stefano Sorrentino, però, nella giornata di ieri ha rincarato la dose con un post al veleno sui social: "Mi sono trattenuta fino ad ora cercando di essere forte e di guardare solo ciò che di veramente importante e significativo era per me e la mia famiglia. I campioni per essere chiamati tali devono essere UMANI! Mi dispiace ma non posso ammirare questo campione! Posso ammirare UOMINI VERI come la mia metà e lui Tomovic che fa il possibile per aiutarlo! Grazie a chi ha buon cuore, umanità, dignità e sani principi!". A spegnere la polemica, però, ci ha pensato lo stesso portiere del Chievo con un tweet sul suo profilo personale che non lascia spazio ad interpretazioni: "Ho ricevuto un messaggio di vicinanza e pronta guarigione da parte di Cristiano Ronaldo".
Grazie leggenda!

K2_SOCIAL_SHARING