logo 2018 rev2 def

Tutti pazzi per Emil Audero 

26.11.2018

Il portiere nel derby compie miracoli e riceve i consensi da tutti.


Titolare nella Sampdoria, alla sua prima stagione in Serie A e già portiere della nazionale Under 21. Emil Audero sta confermando quanto di buono si diceva di lui e quanto di buono mostrato nelle prime settimane di campionato, al netto del momento buio dei doriani e dei tanti (troppi) gol incassati. L'estremo difensore italo-indonesiano anche nel derby contro il Genoa s'è messo in evidenza con almeno tre interventi di pregevole fattura. Nessun paragone con il mostro sacro Gigi Buffon, per carità, ma Audero sta mostrando di crescere bene e senza troppa pressione. Per la gioia della nazionale italiana e della Juventus, che in futuro potrà puntare proprio sul portiere che stasera - a Marassi - ha strozzato in gola l'urlo dei tifosi del Genoa sulle occasioni di Romulo, Kouamé e Piatek. E poco importa - si fa per dire - il rigore causato e poi trasformato dal polacco al 17', perché Audero ha tenuto in piedi la Sampdoria e mister Giampaolo può stare tranquillo: i pali della sua porta sono adeguatamente coperti.

 

Un coro unanime quello dei genoani di fronte alla prestazione del portiere blucerchiato nel derby della Lanterna; 

Oscar Hiljemark : "Ci è mancato solo un goal per vincere. Il portiere della Sampdoria ha fatto due o tre parate fantastiche, il calcio è così".
Gli fa eco il mister Juric, "Non siamo stati fortunati e abbiamo trovato un grandissimo portiere".
Infine anche il portiere del Genoa Radu si unisce agli altri della squadra: "Forse ci è mancata un po' di fortuna, anche se il loro portiere è stato molto bravo e devo fargli i complimenti".


Condividi