logo 2018 rev2 def

Lazio, Guerrieri si nasce! L'esordio in A del giovane portiere-tifoso 

21.05.2019

Guido Guerrieri, classe 1996, tifoso della Lazio, ha fatto il suo esordio nel 3 a 3 col Bologna..


Nascere, crescere e sperare un giorno di vedere esauditi i propri desideri. E’ l’obiettivo di tanti giovani che si immaginano, un giorno, di giocare in Serie A, al fianco o contro, i più grandi campioni di questo sport che solo qualche tempo prima ammiravano in tv seduti sul divano. Guido Guerrieri ha realizzato questo sogno: esordire in Serie A con la maglia della sua Lazio. Nato a Roma nel 1996, il terzo portiere dei biancocelesti dopo Strakosha e Proto, questa sera potrebbe essere schierato titolare da Simone Inzaghi per affrontare il Bologna.

 

Una sfida importante per lui, cresciuto nel settore giovanile della Lazio e sempre fedele alla maglia biancoceleste. Solo un prestito per un anno al Trapani prima di ritornare alla base e maturare ancora alle spalle della caparbietà dello stesso Strakosha e dell’esperienza di Proto. 

Una vita trascorsa con la maglia della Lazio cucita addosso. Quell’aquila stampata sulla pelle e quel logo che gli sembra calzare a pennello. Già, perchè è la fedeltà quella che tiene stretto il club a Guido Guerrieri. Un attaccamento mostrato sempre, anche nei momenti più difficili. Lui, portiere che fin da ragazzo veniva etichettato come un predestinato. A scoprirlo e a farlo giocare con continuità fu proprio Simone Inzaghi che vedeva in lui una personalità fuori dal comune. (tratto da calciofanpage)


Condividi