logo 2018 rev2 def

Il calcio di rinvio o rimessa dal fondo 

I CASI SPECIALI:
Una rete può essere segnata direttamente su calcio di rinvio(rimessa dal fondo), ma unicamente contro la squadra avversaria;
In un calcio di rinvio, il pallone è in gioco non appena viene toccato dal portiere (o giocatore) che effettua la rimessa. Durante questa fase un compagno di squadra può trovarsi all'interno dell'area di rigore,  mentre i giocatori avversari devono restare fuori fino al tocco del portiere(o giocatore che rimette). Questa regola è attiva dal 2019.
Il pallone può essere calciato da un punto qualsiasi dell'area di porta, anche su una delle righe; i calciatori avversari devono restare al di fuori dell'area di rigore fino a quando il pallone non è in gioco;
Il giocatore che batte il calcio di rinvio non può toccare per due volte il pallone, anche se in gioco, se questo non sia prima stato toccato da un altro calciatore;
Qualora il portiere durante un calcio di rinvio invia il pallone oltre la propria linea di porta, nel tratto che delimita l'area di rigore, non sarà accordato il calcio d'angolo perchè il pallone uscendo dall'area di rigore, non è terminato all'interno del terreno di gioco;
Se su calcio di rinvio il pallone, uscito dall'area di rigore, entra in porta direttamente (es. a causa del forte vento) senza toccare nessuno o dopo aver toccato l'arbitro,
- la rete non è valida (e si riprenderà con un calcio d'angolo) se il pallone è entrato nella porta della squadra che ha battuto il calcio di rinvio,
- la rete è valida se il pallone è entrato nella porta avversaria;
Durante un calcio di rinvio, qualora il portiere, che si trova al di fuori della propria area di rigore, riceve il pallone con i piedi, lo porta all'interno dell'area e lo raccoglie con le mani, verrà punito con un calcio di punizione indiretto;


Condividi




Altri contenuti in questa categoria