logo 2018 rev2 def

Fabien Barthez squalificato per sei mesi per lo sputo all'arbitro 

22.04.2005

Decisamente mite la squalifica comminata a Fabien Barthez. Il portiere del Marsiglia è stato condannato a 6 mesi di stop, di cui 3 con la "condizionale", per aver sputato all’arbitro di una partita amichevole disputata in Marocco, poi degenerata in rissa a causa di alcuni interventi particolarmente duri, ai quali i giocatori francesi hanno risposto con insulti, alcuni anche a sfondo razzista.

Il portiere della nazionale francese resterà fermo dal 25 aprile al 25 luglio, ma potrà iniziare regolarmente la prossima sagione. La squalifica è risultata decisamente più mite di quella attesa e la giustificazione fornita dal presidente della commissione è apparsa quanto meno originale: "E’ vero che Barthez ha ammesso di aver sputato all’arbitro, ma non lo ha colpito in faccia".

Nessun commento né da parte della società, né di Barthez, mentre non ha avuto seguito l’inchiesta ai danni dell’altro giocatore implicato nella vicenda: Frederic Duha, espulso in quella partita, non ha subito alcuna sanzione disciplinare. Decisamente mite la squalifica comminata a Fabien Barthez. Il portiere del Marsiglia è stato condannato a 6 mesi di stop, di cui 3 con la "condizionale", per aver sputato all’arbitro di una partita amichevole disputata in Marocco, poi degenerata in rissa a causa di alcuni interventi particolarmente duri, ai quali i giocatori francesi hanno risposto con insulti, alcuni anche a sfondo razzista.

Il portiere della nazionale francese resterà fermo dal 25 aprile al 25 luglio, ma potrà iniziare regolarmente la prossima sagione. La squalifica è risultata decisamente più mite di quella attesa e la giustificazione fornita dal presidente della commissione è apparsa quanto meno originale: "E’ vero che Barthez ha ammesso di aver sputato all’arbitro, ma non lo ha colpito in faccia".

Nessun commento né da parte della società, né di Barthez, mentre non ha avuto seguito l’inchiesta ai danni dell’altro giocatore implicato nella vicenda: Frederic Duha, espulso in quella partita, non ha subito alcuna sanzione disciplinare.


Condividi