logo 2018 rev2 def

Satge della FIGC per rilanciare il ruolo 

28.11.2008

Rilanciare una scuola che è sempre stata il vanto del calcio italiano: quella dei portieri. È questo l’obiettivo della Federcalcio ed è per questo che la Figc ha convocato dall’1 al 4 dicembre, a Coverciano, 23 tra i giovani portieri italiani più promettenti, dalla Serie A all’Interregionale.

Gli stremi difensori scelti si alleneranno sotto gli occhi di quattro esperti del calibro di Ivano Bordon, Angelo Peruzzi, Luciano Castellini e Andrea Pazzagli. «Obiettivo dello stage, appunto - spiega la Figc -, rilanciare la scuola italiana che negli ultimi anni sembra soffrire di una crisi di vocazioni, a giudicare dal crescente numero di portieri stranieri presenti oggi nei nostri Campionati.

Li ha selezionati Antonio Rocca, oggi vice di Casiraghi all’Under 21, raccogliendo le segnalazioni e i pareri di tutti i tecnici federali alla guida delle Nazionali giovanili e femminili (Ghedin, Francesco Rocca, Piacenti, Piscedda, Salerno, Leccese, Corradini, Sbardella, Brenzan, Goletti).
Nei primi due giorni di raduno (lunedì e martedì prossimi) saranno valutati i giovani nati negli anni 1990/91; mercoledì e giovedì toccherà ai ragazzi del biennio 1992/93, in modo da creare una selezione di base che d’ora in poi consenta allo staff tecnico della Figc di seguire la crescita dei singoli nell’arco di quattro anni, i più significativi nella maturazione di un portiere.

«Sul campo - spiega la Figc in una nota - ci saranno quattro specialisti del ruolo come Bordon, Peruzzi, Castellini e Pazzagli, oggi tutti all’interno dei ranghi federali: i 23 ragazzi selezionati parteciperanno a una serie di allenamenti e prove tecniche, ma lo stage prevede anche una parte di test atletici in laboratorio, insieme a un approfondimento sulle nuove metodiche di preparazione e su come in questi ultimi anni si è evoluto il ruolo del portiere. Il primo allenamento sui campi di Coverciano è previsto per le 15,30 di lunedì prossimo; si andrà poi avanti - divisi in due gruppi - fino a giovedì,con la chiusura del raduno nella tarda mattinata.
Lo stage per i migliori giovani italiani delle società di Serie A e B, di Prima e di Seconda Divisione, e dei Campionati della LND verrà ripetuto con cadenza semestrale.

Questo l’elenco dei 23 portieri convocati da Antonio Rocca:

1. Mattia Maragna (Chievo, 01/04/1990);
2 Carlo Pinsoglio (Juventus 16/03/1990);
3. Antonio Donnarumma (Milan, 07/07/1990);
4 Mauro Vigorito (Cagliari, 21/05/1990);
5 Andrea Seculin (Fiorentina, 14/07/1990);
6. Fabio Nardoni (Tricesimo, 23/04/1990);
7. Tommaso Scuffia (Maceratese, 12/12/1991);
8. Simone Colombi (Atalanta, 01/07/1991).
9 Filippo Perucchini (Milan, 06/10/1991);
10. Marco Silvestri (Modena, 02/03/1991);
11 Valerio Frasca (Roma, 06/05/1991);
12 Alberto Gallinetta (Inter, 16/04/1992);
13 Francesco Rossi Gaffino (Empoli, 14/01/1992);
14 Francesco Bardi (Livorno, 18/01/1992);
15 Mattia Perin (Genoa, 10/11/1992);
16 Simone David (Fiorentina, 16/01/1993);
17 Roberto Garino (Juventus, 08/01/1993);
18 Francesco Catalano (Cesena, 28/01/1993);
19. Gabriel Richard Marcone (Siena, 21/01/1993);
20 Ettore Oddo (Sampdoria, 23/08/1993);
21 Armando Di Martino (Torino, 31/01/1993);
22 Luigi Turbacci (Ascoli, 09/11/1993);
23. Mirko Pigliacelli (Roma, 30/06/1993).


Condividi