logo 2018 rev2 def

Mignolet sbotta: "Ad ogni gol smettete di chiedere se è colpa del portiere" 

03.01.2017

Il portiere del Liverpool, in un'intervista attacca i giornalisti e addetti ai lavori che cercano sempre nel portiere un capro espiatorio


Da qualche settimana è tornato a difendere i pali del Liverpool a discapito del collega Karius che la società aveva inizialmente preferito. Poi una serie di prestazioni negative da parte del portiere tedesco hanno convinto il mister Klopp a rimettere in campo l'esperto Mignolet.

In una recente intervista il Numero Uno belga ha così giustificato le prestazioni sue e del suo collega: "Personalmente sto facendo bene e sono contento del mio rendimento. Per quanto riguarda Karius, sta lavorando bene come me e so che presto tornerà a giocarsi il posto con il sottoscritto. Se il Liverpool sta lottando per vincere il Campionato vuol dire che ha dalla sua portieri di ottima caratura tecnica. Non vinci nè lotti per vincere i Campionati con portieri scandenti".

Mignolet non ha nascosto un certo fastidio per come viene trattato il ruolo del portiere: "Ho sempre accettato ogni tipo di critica, ma non capisco perché la domanda è sempre la stessa quando subiamo gol: 'Il Liverpool ha preso gol, è colpa del portiere?'. E' una frase che bisognerebbe evitare di pensare, visto a sbagliare si sbaglia tutti all'interno di una squadra, non sono soltanto i portieri a dover rimanere concentrati sempre e a dover essere forti mentalmente".


Condividi