logo 2018 rev2 def

Svizzera: Benaglio lascia il calcio dopo 3 Mondiali e un Europeo 

01.09.2020

La Svizzera perde uno dei suoi gioielli....


Diego Benaglio dice stop. L’ex portiere della Nazionale elvetica si ritira dal calcio professionistico. A 37 anni lo svizzero appende gli scarpini al chiodo. Questa la sua ultima stagione ─ chiusa anzitempo per la pandemia Covid-19 che ha stoppato la Ligue 1 in Francia ─ con la maglia del Monaco. La notizia è stata rilasciata dai colleghi del Corriere del Ticino. In passato eletto anche per due volte giocatore svizzero dell’anno, Benaglio ha militato al Grasshopper nelle giovanili, poi Stoccarda, Nacional Funchal, Wolfsburg e, infine, Monaco, dove lo scorso anno fu protagonista per la salvezza del club.

Benaglio ha vissuto le stagioni migliori al Wolfsburg a livello di club: quasi dieci anni (2008-2017) nel club tedesco. Nella Nazionale della Svizzera, invece, ha rappresentato la certezza e il punto di riferimento prima dell’ascesa di Sommer. Con la selezione rossocrociata, infatti, ha preso parte a 3 Mondiali e un Europeo. Da ricordare Germania 2006, anche se partecipò come terzo portiere, quando la Svizzera arrivò davanti alla Francia ai gironi ma uscì agli ottavi ai rigori senza aver subito nemmeno una rete nella competizione. L’Europeo del 2008 si giocò in casa per Benaglio essendo in Austria e Svizzera. L’ultima presenza in Nazionale è legata, infine, al torneo iridato Brasile 2014: anche lì gli elvetici furono sconfitti agli ottavi dall’Argentina. Buona fortuna Diego.


Condividi