logo 2018 rev2 def

Genoa, riecco Perin. Ma scoppia il caso Radu 

30.12.2019

Il portiere torna al Genoa e fa sbottare il procuratore di Radu


Mattia Perin ha ufficializzato il suo addio alla Juventus con un post su Instagram: "Lascio una delle squadre più blasonate d’Europa dopo una stagione di fondamentale importanza e di apprendistato. Sono stato a contatto con campioni dallo spessore tecnico e umano con pochi eguali, da cui ho imparato soprattutto cosa significhi ‘dover vincere’. La Juventus è uno stato mentale, il mio primo Scudetto, una palestra di vita, rigore, un’occasione che non potevo farmi sfuggire. In tanti mi avete chiesto se dopo una stagione simile avessi rimpianto la scelta fatta una stagione fa…MAI, MAI PENSATO! Non so cosa succederà in futuro, devo concentrarmi adesso su una affascinate complessa avventura ma spero, se mai dovessi tornare, di sentire lo stesso calore e l’affetto che mi avete regalato in queste ore e che hanno accompagnato serenamente questa mia scelta. Grazie Juventus"

 

E' fatta quindi, per il ritorno di Mattia Perin al Genoa. Secondo quanto riportato da Sky Sport, Mattia Perin ha iniziato le visite mediche pochi minuti fa con il Genoa. Il portiere, dunque, si prepara a dare il via ad un nuovo capitolo della sua storia al fianco dei colori rossoblù.

In arrivo dalla Juve, Perin si è recato questa mattina all’Istituto Il Baluardo, al Porto Antico, cominciando così i test di rito.

 

Un’operazione che non farà piacere a Ionut Radu, che, fin qui, ha difeso i pali della porta rossoblu. Proprio sull’argomento, ai microfoni di Radio Sportiva, si è soffermato l’agente dell’estremo difensore rumeno Oscar Damiani.

“Sto andando proprio adesso a parlare con lui per capire la situazione. Per me è sempre un errore mettere in competizione tra loro i portieri. Adesso vedremo cosa accadrà, il mercato è lungo. Ionut è un ragazzo dal carattere forte, può superare anche questo. Certo che quello del portiere non mi sembrava il principale problema del Genoa…”.

 


Condividi