logo 2018 rev2 def

Inter: Padelli rinnova. Per Berni, invece un addio amaro 

03.09.2020

L'Inter conferma Padelli ma svincola Berni. Il portiere lascia dopo 0 presenze ma 2 cartellini rossi


Rinnovo in vista per Daniele Padelli, che il prossimo 25 ottobre compirà 35 anni: il portiere rimarrà un giocatore dell'Inter. Il portiere classe 1985, infatti, si prepara a firmare il rinnovo del contratto secondo quanto rivela Sky. L'accordo verrà prolungato fino all'estate del 2021, con l'estremo difensore che rimarrà il vice-Handanovic. 

Sei stagioni, zero presenze, due espulsioni. Sono i numeri da record di Tommaso Berni, il terzo portiere dell’Inter dal 2014, che lascia il club di viale Liberazione all’età di 37 anni, andando a scadenza di contratto. Nonostante non sia mai sceso in campo, è sempre stato considerato un simbolo dei nerazzurri negli ultimi anni, un uomo spogliatoio, sempre pronto a dare consigli ai più giovani. Sicuramente esempio di professionalità, abnegazione, pazienza. Sempre presente agli allenamenti durante la settimana e primo tifoso dei suoi compagni nel weekend. Non facile la vita se davanti hai Handanovic – che è anche il capitano – e poi Carrizo prima e Padelli adesso.

Cartellini rossi

L’ultima sua presenza in serie A è addirittura datata 28 ottobre 2012: Sampdoria-Cagliari 0-1, rete di Dessena, quando era con i blucerchiati. Un contratto da 200mila euro (non rinnovato, appunto) e uno strano record sulle spalle. Sul suo curriculum vitae in nerazzurro ha ben due espulsioni dalla panchina, entrambi quest'anno. Il 26 gennaio si era fatto espellere nel match contro il Cagliari. In quella occasione Berni, a fine partita, aveva protestato per il rosso ricevuto da Lautaro Martinez, stringendo la mano all’arbitro Manganiello. Poi secondo rosso domenica 28 giugno, al Tardini di Parma nel match vinto in rimonta, e in extremis, dalla squadra di Antonio Conte, capace di ribaltare con de Vrij e Bastoni il gol degli emiliani siglato da Gervinho. (fonte corriere.it)


Condividi