logo 2018 rev2 def

Il segreto di Lehmann: "Ho usato gli stessi guanti per un anno intero" 

13.11.2020

L'ex portiere svela un particolare della Stagione con l'Arsenal..


Vincere un trofeo fa entrare una squadra nella storia. Tuttavia ci sono titoli che valgono l’ingresso tra le leggende. E’ sicuramente il caso della Premier League 2003/04, vinta dall’Arsenal di Arsene Wenger senza perdere nemmeno una partita. Un’impresa clamorosa che è valsa ai Gunners di quella stagione l’appellativo di “Invincibili”. La formazione biancorossa non conobbe la sconfitta per 49 partite consecutive. A difendere la porta dell’Arsenal in quella stagione c’era Jens Lehmann. Il portiere tedesco diede un contributo importantissimo per il successo finale. Oggi l’ex estremo difensore ha postato su Twitter la foto di un suo paio di guanti: “Ho indossato questi guanti per 48 partite consecutive all’Arsenal nella Premier League. Sapete indovinare in che anno è stato?”. La risposta sarebbe proprio il magico 2003/04, quello della cavalcata da Invincibili.

Un particolare curioso che svela la scaramanzia dell'allora portiere dei Gunners, che ha ridoto "all'osso" i guanti utilizzati durante tutta la Stagione.

 

 

In Italia è durato pochissimo, dopo nemmeno sei mesi era stato già ceduto e i tifosi del Milan non ricordano con particolare affetto Jens Lehmann che in realtà è stato un grande portiere: ha difeso i pali della nazionale tedesca ai Mondiali del 2006 e ha vinto con l’Arsenal uno storico campionato quello della stagione 2003-2004. In quella Premier League i Gunners non persero mai. E per i tifosi del club londinese Lehmann resta un mito, nonostante qualche peccatuccio. Lui lo sa e ha avuto l’ennesima riprova quando ha postato una splendida foto su Twitter.

Lehmann, che oggi ha 51 anni e lavora come opinionista per la tv tedesca, su Twitter ha postato una meravigliosa immagine, non sua, ma di guanti consumati, usuratissimi, con il logo dello sponsor tecnico dell’Arsenal dell’epoca e con il suo nome stampato. E a corredo ha scritto: “Ho indossato questi guanti per 48 partite consecutive all’Arsenal in Premier League. Riuscite a indovinare in quali anni li ho avuti…?”. Naturalmente una valanga di risposte a quel post, alcune, va detto, anche cattivelle, forse da parte di tifosi di altre squadre che hanno voluto ricordare l’espulsione rimediata nella finale di Champions con il Barcellona. Ma la maggior parte dei messaggi erano di tifosi nostalgici che con affetto hanno ricordato quella stagione indimenticabile.

La componente scaramantica forse è stata presente nella scelta di Lehmann che mise per la prima volta quei guanti quando esordì con l’Arsenal nell’estate del 2003. Un campionato che iniziò bene e che divenne trionfale, in cui Lehmann, pur avendone parecchi di riserva, decide di non utilizzare altri guanti e usò sempre gli stessi che porta in campo fino al novembre del 2004 quando i Gunners persero 2-0 una contestata e polemica partita con il Manchester United, che pose fine alla serie di 48 risultati utili consecutivi della squadra allora guidata da Wenger. Quella è stata la 48esima e ultima partita di Lehmann con quei guanti che li ha conservati, forse li ha riposti in una scatola o addirittura in una teca, perché sono diventati mitici (FANPAGE)


Condividi