logo 2018 rev2 def

Covid19, cresce il numero dei positivi tra i pali. Ecco portieri ancora out 

09.01.2021

Ultimo, in ordine di tempo è il bolognese Ravaglia...


Nelle ultime settimane sono tornati a crescere i portieri positivi al Covid-19. Dopo i casi del calgiaritano Simone Aresti, out già da alcuni giorni, oggi è stata la volta del portiere del Bologna, Federico Ravaglia. Il portiere classe 1999, che fin qui, durante l’assenza di Skorupski, era sceso in campo solo contro la Roma, partita nella quale, oltre ad aver esordito si era anche procurato un piccolo problema alla caviglia, già nella giornata di mercoledì aveva accusato un lieve stato febbrile, che ha reso necessaria una verifica più approfondita. Il giocatore, sottoposto a tampone, è infatti risultato positivo e, per questo, è stato posto in isolamento domiciliare.

Tra gli altri fermi ai box per Covid troviamo un possitivo anche in casa Atletico Madrid. Si tratta di Ivo Grbic, portiere che aveva esordito due mercoledì fà nella sfida di Copa del Rey contro il Cardassar. Il giocatore è da giorni in isolamento e non presenta sintomi.

In casa Frosinone, Francesco bardi è fuori già da una decina di giorni, anch'egli positivo. La società ciociara ha rinviato la partita con il Pisa a caudsa dell'alto numero di contagiati.

Tornano nei rispettivi gruppi, il portiere del Torino, Ujkani e quello del Cittadella maniero, ormai negativizzati.

 

 


Condividi